Progetto RER “ PalBags”

palbags

Nell’ambito del progetto “PalBags”, cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna, è stata organizzata una visita di scambio alla quale hanno preso parte 3 donne del campo profughi di Shufat: 2 aderenti al gruppo che è stato formato e partecipa alla produzione di borse e una coordinatrice del Women Center (partner di progetto) e responsabile per la supervisione di questa attività all’interno del centro.
Lo scambio si è articolato su un inteso programma di incontri con realtà del territorio al fine di poter permettere alle beneficiarie del progetto uno scambio:

1. con realtà produttive ideate e gestite da donne (Az. Agr. UmileTerra a Levizzano);

2. del privato sociale (AMISS, Bottega Oltremare nelle due sedi di Modena e Bazzano). A Bazzano è stato
organizzato anche un aperitivo aperto ai soci e clienti della Bottega durante il quale è stata descritta la
realtà del campo di Shufat e le attività realizzate a sostegno delle donne dal progetto.

3. Associazioni che realizzano progetti con ricaduta squisitamente sociale (Cucine Popolari) questo per
scambiare un’esperienza di servizi che possono essere ideati e condotti con successo anche in contesti
(Shufat) o con un’utenza molto fragile (Cucine popolari);

4. Associazioni che operano localmente (Overseas, ISAAF e ISF). In collaborazione con ISF le tre beneficiarie hanno preso parte ad una serata organizzata presso il Parco Amendola a Modena, e anche questa è stata occiasione per comunicare la difficile realtà di Shufat e quanto con il progetto PALBAGS si sta realizzando e le prospettive di continuità che il gruppo di donne si sono date.

Parallelamente le volontarie del gruppo dono di Overseas hanno organizzato dei momenti di scambio di competenze e esperienza legate al cucito e in particolare all’uso di materiali recuperati, o considerati scarti, per poter produrre oggetti, come le borse in tela, dalla doppia valenza: rispettose dell’ambiente (riduzione plastica e riuso di materiali con riduzione ulteriore del rifiuto) e capaci di generare un piccolo reddito che può essere reinvestito anche in azioni a beneficio sociale.

 

Scarica PDF: